Blog esoterico

Considerazioni sul denaro

Il testo che segue è tratto dal libro “Quello che Loro mi hanno detto” di Daniel Meurois, in cui l’autore ha canalizzato la voce di tre Maestri Ascesi, ovvero El Morya, Kuthumi e Djwal Khul, il tibetano:

«Effettivamente ci è sembrato di capire che molti di voi hanno un rapporto difficile con il concetto di denaro… Per quanto ci riguarda, noi siamo in una posizione relativamente poco indicata per affrontare con voi un simile punto.

Forse non lo sapete ma, nelle sfere in cui abbiamo la gioia di vivere, il denaro è un’energia con cui non lavoriamo. Se ve ne parliamo, è perchè da decine di migliaia di anni vediamo questa energia circolare in un modo o nell’altro tutt’intorno alla Terra, nel cuore e nelle mani degli uomini. Notate che diciamo “questa energia”. Ciò che voi chiamate denaro è in effetti un’energia come tutte quelle di cui disponete, con l’unica differenza che è una creazione puramente umana.

Chi dice energia dice, certamente, mezzo di comunicazione, e chi dice energia allo stesso modo dice neutralità.

Teniamo a farvi comprendere, con questi pochi termini, che l’energia-denaro in sé non è né un bene né un male. Tutto dipende dal modo in cui la concepite nel vostro cuore. Per noi è assolutamente importante che questo venga compreso bene. Per noi è importante che comprendiate che il denaro può diventare un test per voi; non vi è “dato” gratuitamente dalle Istituzioni divine, e nemmeno vi viene “ripreso” gratuitamente da queste Istituzioni divine. E’ un test affinchè vi conosciate meglio, affinchè comprendiate meglio i rapporti esatti che vi uniscono agli altri.

In ogni caso, sia che disponiate di forti somme di denaro o che non ne disponiate, il vostro atteggiamento di fronte alla vita deve essere rigorosamente lo stesso. Dovete sapere che il fatto di disporre di somme importanti non necessariamente vi rende la vita facile.

Al di fuori di queste considerazioni, il denaro non costituisce un problema in sé. Bisogna semplicemente comprendere che vi rimanda senza sosta a voi stessi. Perchè siete in tale o tal altra situazione? Ecco la domanda… Non vivete tale o tal altra situazione come una ricompensa, o come una punizione, ma semplicemente come un mezzo attraverso il quale il Cielo vi mette – e anche voi vi mettete – costantemente alla prova. Comunque non abbiamo giudizi da dare su questo mezzo di scambio che è, ve l’abbiamo detto, puramente terrestre. E’ un elemento relativamente nuovo in questo sistema solare».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...