Attivazione Sfere di Luce

Sfere di energia: che cosa sono e quali compiti svolgono?

L’esistenza di sfere di energia (generalmente note con il nome di “orbs”) è ormai accreditata, sia per i riscontri di persone sensitive, sia soprattutto grazie ad alcune rilevazioni fotografiche nelle quali esse sono visibili.

Trattasi di sfere eteriche intelligenti, dotate in qualche modo di vita propria ed autoalimentate, che possono essere istruite al fine di svolgere particolari compiti.

Molto spesso vengono create per coadiuvare il sistema energetico delle persone cui sono destinate. In genere si posizionano stabilmente sopra la testa del destinatario, rilasciando energia in modo continuativo; talvolta, tuttavia, possono spingersi oltre e posizionarsi, ad esempio, in un chakra. Tali sfere “personali” sono altresì in grado di eseguire semplici comandi (ad esempio sospendere l’erogazione di energia, riprendere l’erogazione, pulire i nostri chakra uno per uno, purificare un ambiente, all’occorrenza spostandosi ed anche distaccandosi momentaneamente dal nostro corpo).

Le sfere generate sono diverse le une dalle altre, sia per ampiezza (si va dalla dimensione di un pallone da calcio fino a sfere di quasi 1,5 metri di diametro), sia per potenza, frequenza energetica e colore.

Ognuno di questi parametri può essere impostato e la sfera può essere tarata per i bisogni del singolo destinatario.

Immediatamente dopo la creazione, la sfera viene inviata al destinatario, presente o a distanza. All’arrivo, solitamente la sfera si presenta per qualche secondo davanti al viso della persona che l’ha richiesta. Persone sensitive o comunque molto sensibili sono in grado di vederla, specialmente se rilassate e ad occhi chiusi.

Successivamente, per impostazione predefinita, la sfera si posiziona sopra la testa del destinatario (il centro della sfera dista circa 20 cm dalla sommità del capo): da lì eroga energia che, attraverso il chakra della corona (7° chakra), scende verso il basso fornendo energia a tutto il corpo fisico e ai corpi sottili.

A seconda del colore della sfera, l’energia sarà particolarmente adatta a stimolare un determinato chakra e ad immettere energia di una determinata frequenza.

Colore, frequenza e dimensione della sfera sono decisi dalle Entità spirituali che necessariamente collaborano alla sua costruzione.

E’ possibile vedere o percepire le sfere di energia?

Le sfere di luce consistono in entità eteriche: sono quindi invisibili agli occhi fisici e non rilevabili con le attuali tecniche scientifiche, risultando però percepibili, come momentanea rappresentazione mentale, da alcuni individui nei quali è attivo il terzo occhio (6° chakra) o è comunque sviluppata l’intuizione spirituale.

L’erogazione di energia, specie nell’immediatezza dell’arrivo della sfera, è invece percepibile dal 70% delle persone.

Sfere di energia e attivazioni a distanza

Molti operatori energetici, oggi, utilizzano sfere energetiche (chiamate anche “chi ball”) per inviare attivazioni a distanza ad altre persone. In questi casi, l’operatore costruisce una sfera programmandola a rilasciare energia al momento opportuno. La sfera viene impostata per svolgere tutte le necessarie procedure sulla persona da attivare (rilascio di energia, eventuale apertura di chakra e canali, innalzamento vibratorio, ecc.) e quindi viene inviata. Sarà il destinatario ad “attivarla” attraverso un richiamo da eseguirsi tramite una formula impostata dall’operatore. Al termine dell’attivazione, la sfera si dissolve automaticamente.

Come richiedere l’attivazione alle Sfere di Luce?

Chi fosse interessato a ricevere una sfera personalizzata e ad apprendere le modalità per crearne secondo il metodo messo a punto dal Master Reiki Alessandro Segalini, può contattarmi via e-mail all’indirizzo sissy26476@gmail.com o tramite messaggio whatsapp al numero 366-5479131.

E’ previsto l’invio di: manuale del corso in formato pdf; una sfera eterica personalizzata e un’attivazione energetica a distanza; attestato. In seguito all’attivazione sarete in grado di trasmettere ad altri questo sistema.

Il costo dell’attivazione è di 30 euro. Il pagamento può essere effettuato tramite ricarica postepay o PayPal.