Meditazione Merkaba

Sto imparando a praticare la meditazione/attivazione della Merkaba. E’ un processo che può apparire complesso ma che ha semplicemente bisogno di essere “interiorizzato” grazie ad un paziente esercizio. Per semplificarmi il compito ho realizzato una “mappa” (in pratica, un file di 14 pagine) nella quale sintetizzo, in maniera schematica e tuttavia efficace, tutte le informazioni fondamentali e tutti i passaggi richiesti da questa tecnica. Se vi sentite attratti da questo argomento, contattatemi: vi invierò il file da me realizzato in maniera del tutto gratuita.

Merkaba: che cos’è?

È il nostro corpo così come appare se si smette di guardarlo con gli occhi e si comincia a guardarlo con il Cuore. È chiamato anche “Corpo di Luce”, “Corpo Glorioso” o “Corpo dell’Immortalità”.

Merkaba: che cosa significa?

La traduzione letterale dall’egiziano è MER (un particolare tipo di luce dal movimento controdirezionale), KA (spirito o energia), BA (interpretazione della realtà). In ebraico, MERKABA significa “Trono di Dio” e “Carro”, quindi rappresenta un “veicolo” in grado di farci viaggiare tra le varie dimensioni.

Questa l’interpretazione che ne dà Drunvalo Melchizedek nel libro “L’antico segreto del fiore della vita”: «un campo di luce che ruota controdirezionalmente, che interagisce con lo spirito e il corpo e che può trasportarti da un mondo all’altro».

A cosa serve la Merkaba?

È un mezzo per cambiare il proprio stato energetico, armonizzarsi con il proprio essere, schermarsi e schermare tutto ciò che si desidera proteggere ma, al tempo stesso, imparare ad amare incondizionatamente; aiuta a muoversi nello spazio e nel tempo fino ad espandersi all’infinito.

Tutti possono attivare la Merkaba?

Sì, è il nostro corpo visto con altri occhi. Occorre divenire consapevoli della sua esistenza per poterne realizzare il pieno potenziale: a ciò serve la meditazione/attivazione della Merkaba.

Contatti

e-mail: sissy26476@gmail.com